Maggianico-Camposecco-Maggianico, la gara dal sapore antico

Pubblicata il 4 novembre 2012 nella categoria Resoconti

Giornata (come quasi sempre) da lupi in quel di Maggianico piccola frazione alle porte di Lecco.

Qui da anni si disputa una gara dal sapore antico, con amici che si incontrano per terminare (quasi) la stagione delle gare in montagna.

La competizione si svolge su piccole stradine e sentieri di montagna ed è lunga…solo ?! 7,8 km ma tutti cattivi e spaccagambe.

Da qualche anno mi piace correre questa gara e ogni volta la trovo molto bella e particolare.

Per la cronaca la vittoria è andata al forte atleta Silvio Gatti dei Falchi Lecco, in seconda posizione il “sempre” giovane Massimo Colombo dell’OSA Valmadrera e ai piedi del podio è giunto Giorgio Compagnoni dell’Atletica Alta Valtellina; il podio femminile è invece composto, partendo dal gradino + alto, dalla giovanissima Elisa Compagnoni dell’Atletica Alta Valtellina, seguita da Manuela Buzzoni della Polisportiva Piagnona e per chiudere Ester Scotti della Valetudo Skyrunning.

Per i Fo’ di Pe presenti un ottimo Comprabene giunto 40° , Pirata 57° e Rasta 84°.

Come sempre tutti gli atleti hanno avuto un premio (chi più e chi meno, ma tutti!!), e , questo è un fatto che deve far capire a tutti che anche con poco ci si può accontentare e vivere una bella giornata di sport e amicizia.

Rasta

Scarica la classifica completa

Un Pensiero su “Maggianico-Camposecco-Maggianico, la gara dal sapore antico

  1. Giacomo ha detto:

    Hai proprio ragione caro Rasta. Gara semplice, iscrizione 8 euro ( e mi sembra siano andati tutti o in parte in beneficienza , tutti contenti e premiati , clima di festa con la presenza di tanti atleti forti . Risultato : nonostante il brutto tempo gli iscritti sono stati 150. Speriamo che qualcuno prenda esempio.

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)