Benvenuto Dottor Thomas

Pubblicata il 8 gennaio 2013 nella categoria Racconti

Era il pomeriggio del 24 gennaio 2012 quando, incuriosito dalle uscite sociali che un gruppo di Valbrembo organizzava, a fronte del fatto che da poco avevo iniziato a correre (dicembre 2011 ndr) mandavo una mail di informazione all’indirizzo indicato sul sito Fodipe a seguito della quale dopo poco dal sempre tempestivo Forvezeta mi rassicurava di come queste ed altre iniziative fossero aperte a tutti.

Detto fatto eccomi alla uscita sociale del 25 gennaio con buon gruppo presente e condottiero Velo (potete immaginarvi il folclore della serata). Da subito si respira un clima di goliardia e di battute/freddure degne dei migliori comici di Zelig (?!?). La compagnia è quella giusta con Grisù capo-compagnone.

Tuttavia sono “un infiltrato” in quanto già tesserato in altra società sportiva….

Non mancano però nuove uscite con i Fodipe lune piene comprese, nella quale si stringono le prime amicizie/simpatie. A questo punto voglio dare un segnale di gratitudine per questa accoglienza: organizzerò anch’io una Luna piena (dico a Velo) a Costa Serina il 3 di Luglio. E anche questa iniziativa si rivela positiva e bene accolta con 26 partecipanti.

Passa l’estate, arriva l’autunno con le mezze maratone autunnali, si condividono ancora alcune uscite comuni, ci si intravede alle corse e rivelo ..di essermi iscritto alla Maratona di Firenze. Anche i fodipe Luca Sala e Poeta Giava saranno della partita. Alla comunicazione il Coscia non ha di meglio da fare che irridere il mio PB in mezza maratona e scommettere il fallimento dell’obiettivo 3h30min (profeta?).

Dopo la Quisa Luca Sala imposta un pressing psicologico per l’adesione fodipe per il 2013 (se dovrete trovare un responsabile a questo punto avete già nome e cognome) al detto “l’anno prossimo ti vogliamo vedere da questa parte!” (ma era plurale maiestatis o era l’opinione anche di altri?). Con Luca e Giava oganizziamo un incontro serale a Firenze per fare due chiacchere e per impostare la maratona dell’indomani insieme con obiettivo 3h30min. Nella serata rivelo al Sala che l’anno prossimo sarò dei Fodipe.

Da quella serata si innescano una serie di “coincidenze” di cui ancora non mi do piena spiegazione o forse non me la voglio dare:

1) Maratona di Firenze: appuntamento la mattina fuori dal mio albergo alle 9.00 con Giava e Luca..ore 9.20 mi avvio da solo alla partenza

2) Maratona di Firenze: partenza recuperando tra la folla nei primi km Luca e Giava con relativo affiancamento/chioccia da parte di Giava.. alè! grande motivatore! sempre avanti cinque metri..poi al 25km quando gli dico “se vuoi vai, ho trovato il mio equilibrio”…al “vai” l’avevo già perso di vista!

3) Uscita collettiva del 2 dicembre 2012: mi sveglio la mattina ore 7.45 ca…volo!

Era l’orario in cui bisognava essere già a Valbrembo per il ritrovo!

Mi vesto di corsa e nel frattempo chiamo Sala che mi dice “Sì vieni, sono appena arrivato anch’io ma non vedo nessuno”, dopo una quindicina di minuti altra chiamata “dove sei?” riposta “ad almè 5 minuti (forse ho omesso “abbondanti”) e arrivo” controrisposta “ah va bene allora ti aspettiamo” arrivo alle ore 8.21 a Valbrembo ed innocentemente penso che il gruppo sia andato a fare un giro nei dintorni per poi ripassare dalla sede e attendo.

Dopo una mezzoretta mi sorge il dubbio che forse mi avevano lasciato a piedi!

Ma questi pensano di sbarazzarsi di me con questi mezzucci?

Oppure che questa sia una sorta di iniziazione alla quale tutte le matricole devono essere sottoposte? Bah! Nel frattempo dirotto sulla non competitiva di Palazzago!

Nel pomeriggio voglio precisare che non si sbarazzeranno di me con tanta facilità ma non si fanno trovare neppure al telefono!

4) Altra uscita sociale di dicembre al termine della quale comunico al Segretario Responsabile Vengo l’intenzione di iscriversi con i Fodipe per il 2013.

Reazione? “Ma me lo devi dire proprio adesso? Poi non è detto che il direttivo decida di non prendere più nuovi soci!” Che scherzasse?

A volte scrivere fa bene a riflettere e ormai sono giunto ad una sola conclusione che questi episodi non possono che essere tradotti in un bel: BENVENUTO DOTTOR THOMAS!

A questo punto, ringraziando, non potevo non tornar pan per focaccia. .uuhm.. il 6 gennaio compleanno Fodipe?

Nella serata del tesseramento..

”Ah scusa Vengo ma purtroppo il 6 Gennaio sono già iscritto alla Mezza sul Brembo dei nostri amici Runners Bergamo..”

“Ah… va bene” a denti stretti risponde il Vengo (ah ah ha accusato il colpo!)

Il Crema aggiunge : “ci sarò anch’io!” E provoca… “ti sfido!” Ma non reagisco.

Alla quarta volta che si propone rispondo: “Va beh ok facciamo questa sfida ma scommettiamo qualcosa.. ” P.s. qualcuno l’ha visto alla MsB?

Vi lascio lanciando alcune “bombe” per esprimere gli obiettivi della stagione calibrati sui “provocatori” Fodipe – tanto per scaldare l’ambiente:

1- Maratona: migliorare l’ultima prestazione del Coscia Maratoneta 3h20min (riderà ancora?)

2- Mezza Maratona: “pettinare/insidiare” il Crema in una prossima Mezza Maratona 1h27min (la facciamo ‘sta sfida?)

3- Provocazioni di fine uscite: battere il Soldatino in uno dei classici allunghi provocatori di fine sgambate

Ragazzi tranquillizzatevi…. ci vorrà del tempo…per ora prima stagionale con l’ 1h30min della Mezza sul Brembo Ciao a tutti!

Dottor Thomas

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)