Triplete per il Dottor Thomas

Pubblicata il 27 gennaio 2013 nella categoria Racconti, Resoconti

Tempo fa leggevo sul sito dei Runners Bergamo un racconto dell’amico Predicatore Fratus Rosario che narrava delle emozioni provate per una estemporanea presa del comando di una 6 ore alla quale partecipatava e l’ebrezza delle emozioni provate nell’essere , anche solo per un istante, primo in una competizione.

Ebbene, in beffa al consiglio del Presidentissimo Vengo, che sabato sera mi consigliava riposo per la contrattura al polpaccio e di non lasciarmi andare alla famosa sindrome dei novellini, “la garrite“, (i consigli del Vengo alla fine di una cena FDP non li ascolto mai), decido di unirmi di prima mattina alla numerosa truppa FDP con destinazione Novara – Mezza di San Gaudenzio.

Peraltro, in veste di coach, come facevo a non battezzare con la presenza, l’esordio agonistico del mio pupillo Bono (con lui ho già sottoscritto un contratto da procuratore.. P.S. 1h35m molto, molto in scioltezza)?

Poco convinto della condizione fisica generale mi riprometto di effettuare massimo 10 km con calma.

Il riscaldamento sembra dare sensazioni sufficienti per partire e così mi metto ai nastri di partenza, ma dopo poche centinaia di metri al posto dell’asfalto mi sembra di intravedere l’effige del “sommo” Vengo che scuote il capo.

A quel punto ho un barlume di coscienza e mi fermo, torno indietro camminando e a questo punto divento protagonista, inanellando consecutivamente il titolo di:

  • primo ritirato della Mezza Maratona di San Gaudenzio 2013
  • primo docciato della Mezza Maratona di San Gaudenzio 2013
  • primo riscossore di pacco gara della Mezza Maratona di San Gaudenzio 2013

eh sì… vedi Presidente che ti inizio a dare già le prime soddisfazioni… dove posso…

D’ altronde con un Crema così…

Dottor Thomas

Un Pensiero su “Triplete per il Dottor Thomas

  1. Bono ha detto:

    Grande coach! Avresti fatto male a non essere della partita, penso che l’importante sia stato partecipare e non osservare la competizione da spettatore… Del resto, come mi piace spesso ribadire… Carpe diem!
    PS: Aspettiamo gli estremi dell’esperta massaggiatrice!

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)