Io c’ero alla Mezza di Treviglio

Pubblicata il 24 febbraio 2013 nella categoria Resoconti

t0rre 2011 2CHIAMALE SE VUOI “EMOZIONI”

Emozioni forti, emozioni normali, emozioni rare.

 

Oggi 24/02/13  dopo tre anni e quattro mesi, sono riuscito ad abbassare il mio personale nella mezza maratona di Treviglio, dopo varie vicissitudini, infortuni vari che non vado ad elencare perché ne uscirebbe un bollettino di guerra, e puntuali arrivavano quando stavo entrando in forma.

L’ultimo, l’anno scorso mentre stavo correndo in discesa ho avuto uno scontro con un cagnolino, esito..menisco lesionato e uno stop di quasi tre interminabili mesi, che sapete benissimo anche voi cosa voglia dire non correre.

Per tanti  può risultare che siamo drogati per lo sport, invece ci viene semplicemente a mancare quella cosa che ci fa star bene, con noi stessi, con chi ci sta vicino e per affrontare al meglio i problemi quotidiani che si presentano puntuali.

Da quel giorno, è cambiato in me il modo di vedere la corsa, in primis mentalmente.

Essa mi doveva regalare emozioni, non più: devo uscire per forza perché devo fare..

Semplicemente uscire a correre, perché mi andava, perché ne sentivo il bisogno, perché mi fa star bene, il divertirsi a correre sotto la pioggia e come oggi sotto la neve.

Questo è ciò che ho imparato a regalarmi mentre corro, emozioni.

Emozioni: nell’allenarmi serenamente e preparare obbiettivi, arrivando all’ultima settimana prima della gara.

Emozioni: l’ultima settimana prima della gara, settimana di scarico con alcune prove corte per richiamare la velocità, preparata nelle settimane precedenti, e mentre corri ti gusti tutto quello che ti passa attorno.

Emozioni: il sabato, prima della gara, con piccolo allenamento mattutino con variazioni a piacere, e il resto della giornata in tranquillità (cosa mai successa prima, con strizza dalla mattina a sera), e una dormita serena.

Emozioni: il giorno della gara, con colazione mattutina davanti alla finestra con degustazione di neve fresca che cade copiosamente, la telefonata di amici (Trio Medusa), e gli auguri di mia moglie.

Emozioni: arrivare al ritrovo, trovare amici del mio ex gruppo e gli amici nuovi di questo gruppo abbracciato da un paio d’anni, dove ho trovato la vera descrizione di due parole: amicizia e unione, i Fò di Pe.

Emozioni: i momenti prima della gara, l’indossare la divisa ufficiale e sentirsi orgogliosi di portarla, l’odore delle varie “Creme” preriscaldamento, i rituali portafortuna che ognuno di noi non può farne a meno e per ultimo rito il pettorale, che se guardate bene non ne trovate uno messo bene.

Emozioni: qui, dal momento del via, alla gara fino all’arrivo, ognuno di noi si può sbizzarrire nel trovarne .Le mie? rallentare per tre km cantando, per poi partire sui tempi prefissati gustandomi quello che c’era intorno a me, senza mai arrivare al punto di vedere solo la strada e fatica davanti a me.

Emozioni: le parole d’incoraggiamento di Ale, il rallentare per aiutarmi a non mollare del Coscia.. Grazie ragazzi.

Emozioni: dopo l’arrivo, negli spogliatoi, nel raccontare, ognuno di noi la nostra gara, le nostre emozioni.

Organizzazione dalla gara: ottimo il ritrovo, palestra al caldo, le docce ?, buoni i ristori, ottimo quello finale, buono il pacco gara, peccato che su un tratto del percorso abbiamo dovuto schivare delle macchine, che fra altro non andavano piano.

Presenti 16 FDP:

  • Cucciolo: 1:27:04
  • Ale: 1:27:07
  • Lucchini: 1 :27:20
  • Coscia Pallida: 1 :27:37
  • Skorpion (al personale): 1:27:44
  • Rasta: 1:28:26
  • Rota: 1 :28:32
  • Vetta: 1 :29:37
  • Gigione: 1 :34:04
  • Cantiniere (al personale): 1 :34:08
  • Innominato: 1 :40:52
  • Mazzola: 1 :43:26
  • Lumassi: 1 :43:26
  • Vengo Col Tempo (infortunatosi sul percorso): 1 :44:57
  • Letizia: 1 .52:21
  • Maratona: 2 :00:50

Un particolare ringraziamento a Innominato per aver ritirato tutti i pettorali dei soci e pazientemente ci ha aspettato uno a uno per consegnarceli, e per il suo lavoro di aggiornamento della classifica sociale.

Dimenticavo, come pronosticato nell’articolo del” Sommo Poeta Sverniciatore”..

Ti ho sverniciato   (con affetto)

 Skorpion

Home » Io c'ero alla Mezza di Treviglio » Mezza maratona di Treviglio - 24 Febbraio 2013
vengo.png
vetta.png
skorpion2.png
sandokan.png
skorpion.png
rasta1.png
rota.png
rasta.png
maratona.png
lucchini.png
letizia2.png
letizia.png
innominato.png
innomi1.png
gruppo.png
gigione2.png
cucciolo.png
gigione.png
coscia1.png
cantiniere2.png
coscia.png
cantiniere.png
ale.png
bo.png

Visualizza galleria completa

15 pensieri su “Io c’ero alla Mezza di Treviglio

  1. Svengo (ex Bono) ha detto:

    Complimenti allo “sverniciatore” Skorpion e a tutti i componenti del folto gruppo Fò di pe impegnato a Treviglio!
    PS: Vengo e Svengo infortunati… Legati da un destino comune!
    Ciao da Svengo

  2. sandokan ha detto:

    Oggi quello che mi ha fatto uscire dal letto e’ la tenacia, temperanza, determinazione, passione,gioia spirito
    di gruppo…….e la gran voglia di correre ….., non sempre partecipo a gare di corsa e qualcuno ancora non mi conosce giustamente…. il mio cognome e’ “lumassi” ma il mio grido di battaglia per il gruppo e’ sandokan e ne vado orgoglioso per come e’ nato questo soprannome da parte di due grandissimi amici “rasta” e “comprabene”…..se avete occasione fatevi raccontare la storia che io trovo simpatica…… loro magari un po’ meno…..
    Trovo doveroso ringraziare innominato per averci ritirato i pettorali……e insomma basta cosi grazie di nuovo
    fo’di pe….per le emozioni vissute……..
    sandokan!

  3. poeta ha detto:

    Complimenti al grande skorpion,dal quale sono onorato d’esser stato sverniciato.
    complimenti a tutti quanti per i risultati così belli e così pimpanti.mi dispiace per il caro vengo e quì il mio rammarico espongo.Forte è l’ emozione , come dice di battisti la canzone:” Come può uno scoglio
    arginare il mare
    anche se non voglio
    torno già a volare
    Le distese azzurre
    e le verdi terre
    Le discese ardite
    e le risalite
    su nel cielo aperto
    e poi giù il deserto
    e poi ancora in alto
    con un grande salto ……….”
    Son contento del tuo risultato,son felice, ma ti avviso, ho già preparato un barattolo di vernice!
    ol giava poeta.

    • Skorpion ha detto:

      Lo so caro Sommo Poeta che rivendicherai il tuo soprannome” lo sverniciatore”, ma per il momento ne sono io il vincitore.O:-)
      ciao campione

  4. TABU ha detto:

    Rientrante dal seggio vi leggo con “sana invidia”: ci sarei voluto essere!!! Lo Skorpione ha iniziato a pungere ragazzi!!! Grande veramente!!! Bisogna dire che il Poeta Sverniciatore è molto “stimolante”! Grande anche Cantiniere per il personale! Un plauso a tutti i partecipanti e un complimenti per aver portato a termine la gara ciascuno al proprio meglio! Chiaramente una nota a parte per il “sommo” Vengo: alla prima stagionale sei già a brandelli??? Non ci siamo Non ci siamo!!! E la teoria sul recupero??? A parte gli scherzi in bocca al lupo per il recupero dall’infortunio. Al di là dei risultati cronometrici come ben sapete la vera fortuna è riuscire a correre con continuità senza problemi fisici e…divertirsi! A presto

  5. Skorpion ha detto:

    una richiesta per Sandokan.
    mandaci tu la storia della nascita del tuo nome di battaglia, dato dai prodi Rasta e Comprabene..

  6. Giacomo Rottoli ha detto:

    Non vorrei che qualcuno mi desse la colpa di avere tagliato la testa del Rasta visto che sulla foto originale vi posso assicurare che c’è. Rasta scusami ma non è colpa mia. Sempre simpatici i Fodipè. Mi spiace per Vengo, non avrei mai voluto passarti solo a causa di un infortunio. Riprenditi presto.

    • Skorpion ha detto:

      Ti scagiono io, non è colpa tua ed è vero che nella foto originale (scattata da te), il Rasta è uscito tutto intero e sorridente.
      Skorpion

  7. Skorpion ha detto:

    Ringrazio pubblicamente Soldatino, per la sua telefonata (inaspettata) per farmi i complimenti, per il risultato ottenuto ieri a Treviglio.
    Grazie!

  8. crema ha detto:

    Non voglio essere da meno. Tanti tanti complimenti per il personale . Tuo Crema

  9. predicatore Ro ha detto:

    Bravo Skorpion, finalmente non soffri più di mal di gare ( fifa ! ) ma per me puoi migliorare molto di più…. complimenti dal predicatore Ro

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)