Come è andata alla Strasimeno

Pubblicata il 4 marzo 2013 nella categoria Racconti, Resoconti

Partenza per la trasferta a Castiglione del lago, sabato alle 13 con un furgone con gli amici runner  Bergamo e il grande Pirata.. dopo una settimana poco favorevole dovuta ad una brutta influenza che ha colpito anche il resto del trio medusa.

Viaggio piacevole con battute e discorsi pre gare.  Arrivati, veloce ritiro pettorale, albergo e subito ottima cena pasta e pizza.

Ore 21 a nanna.. preoccupato per la  mia febbre ma il Pirata (che prende la parte del Giava) mi ha rincuorato …”vedrai che domani non hai più niente “.

Mattina sveglia ore7 colazione e ultimi preparativi giornata stupenda panorama bellissimo con il lago di vari colori
Finalmente si parte:  parto un po’ prudente ma subito capisco che la febbre è un ricordo, e sensazioni buone e incomincio a macinare chilometri senza accusare tanto la fatica passando i vari strappetti con facilità, fino alla maratona tutto ok , ma la gara inizia adesso.. mancano 16km leggera crisi un paio di chilometri di vera sofferenza ma dopo diminuisco di un po’ e riprendo bene. ultimo km di salita impegnativa ma ormai ci siamo finita 58 km in 4h24’06” contento 20 assoluto e 1 di categoria.. un bel prosciutto crudo.
Il giro del lago di Trasimeno lo consiglio di provare a fare, organizzato bene sia come logistica e ristori. Ti lascia sensazioni meravigliose percorso bello e a tratti ondulato.

Il pirata ha chiuso in 5h 23′ 16″ contento ma mi dice: ” troppo asfalto per me “.
Un saluto particolare al Crema Bravo bravo il tuo sogno si è realizzato ma la cosa che penso ti rimarrà e’ l’accoglienza della tua famiglia.

Infine grazie a tutti i runner Bergamo,  di ottima compagnia in particolare a Bosio per aver, come sempre, organizzato tutto nei minimi dettagli.

Ultimo riferimento all’amico (coniglio) Basiglio la corsa come vedi è’ amicizia e aggregazione, anche con due casacche diverse si riesce a vivere momenti indimenticabili poi durante  la corsa ognuno difende con lealtà i propri colori.

Ciao a tutti

Luca Sala

4 pensieri su “Come è andata alla Strasimeno

  1. predicatore Ro ha detto:

    Ottime parole Lucone….grande amico mio…. io ieri ho fatto il contrario di te, viaggio a piacenza in ottima compagnia di Battiato, Spock e uno che non ricordo il nome (mi sembra una città ) che ha fatto un tempone…. grazie ancora a tutti e tre… a te Luca che dire.. sei sempre un CAMPIONE ! ciao predicatore RO

  2. TABU ha detto:

    Strepitoso Sala! Tu e Crema siete il valore aggiunto di questo inizio 2013, esempi per noi “giovani” Fdp: costanza, tenacia e forza di volontà portano risultati! Ancora più strepitosa la conclusione del tuo articolo! A presto

  3. Skorpion ha detto:

    Complimenti Luca, sei nell’ anno giusto per toglierti i sassolini dalle scarpe!
    Bravo a te e il Pirata e un saluto all’ inossidabile Giacomo birra media.
    Ciao

  4. crema ha detto:

    Ottimo Sala. Il crudo era dolce.

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)