La tattica dello scorpione

Pubblicata il 17 marzo 2013 nella categoria Resoconti

Oggi si è svolta la settima edizione della mezza maratona, denominata “Scarpa d’Oro” a Vigevano.

L’ho scelta perché nel lontano 2008, ero riuscito ad abbattere il muro dell’1:30, quindi cercavo di limare qualche secondo al mio personale ottenuto a Treviglio.

Ritrovo e partenza si trovavano nello stadio, bene l’organizzazione e tutto il contorno.

Questa volta è meglio ancora di più, dal punto di vista delle sensazioni ed emozioni, il susseguire di gente mi fa capire che è una gara partecipata, lo dimostrano i 1290 arrivati, e con gli altri runners della non competitiva, arriviamo circa a 2000 presenze, e se immaginate l’effetto ottico della partenza dentro una pista d’atletica( dove mentre noi primi stavamo uscendo dallo stadio e gli ultimi non erano ancora partiti), grigia come il cielo coperto che ci ha regalato pioggia e nevischio, composto da  un arcobaleno pieno di  sfumature dovute alle svariate canotte colorate  di ogni società presenti, e scusate la modestia ma la nostra era  la migliore!!

Come sempre, i soliti riti pre gara, riscaldamento e via alla partenza, dove saluto Teo e Adrenalina facendogli i complimenti per il suo fresco personale in maratona (molto vicina al nostro Crema), partiti come il solito preferisco fare i primi km a 4:30 circa, per dare tutto dopo.

Scaduti, i 4 km con ritmo da crociera parto con belle sensazioni, infatti, ho girato più veloce nella seconda metà della gara, mi sono trovato in difficoltà nei circa 2 km di sterrato, dove per superare, ogni tanto bisognava scendere dalla strada battuta, ma arrivato sull’asfalto ho ricominciato a girare al 4/ 4:05 al km.

Il che, mi son domandato, ma mi conviene fare il personale che domani sera c’è assemblea del nostro gruppo, con più partecipazione del solito dei miei cari soci?

Cosa mi può costare questo personale in questi momenti di crisi e di lavoro alternato?

E dopo aver imparato dal nostro Top Crema (detto braccine corte!! chiedere alla Santissima moglie che sta aspettando di andare in crociera), decido di rimandare il personale chiudendo in 1:27:48 giusto 4 secondi in più che mi ha salvato il portafoglio ormai buco 😉

Questi i primi tre uomini                                                                                   queste, le prime tre donne

Maamari Elmehdi    1:09:55                                                                                     Bonin Charlotte  1:20:41

Pezzana Matteo       1:09:58                                                                                     Giarda Loretta     1:22:20

Mortillaro Corrado  1:10:42                                                                                    Bianconi Tatiana  1:23:34

Mi scuso con gli altri due soci presenti alla gara, ma non riesco a recuperare le loro prestazioni, e colgo l’occasione di congratularsi con lo Scoiattolo Sigi per il tempone di ieri all’Ultrabericus, per il Grande Rasta in grande rispolvero, e un riprovaci al nostro Poeta.

Skorpion

Home » La tattica dello scorpione » Vigevano Scarpa d'Oro Half Marathon - 17 Marzo 2013
2013-03-17 11.03.12.jpg
2013-03-17 11.03.06.jpg
2013-03-17 11.00.59.jpg
2013-03-17 10.45.30_1.jpg
2013-03-17 10.45.30.jpg
2013-03-17 09.37.36.jpg
2013-03-17 09.37.18.jpg
2013-03-17 09.37.05.jpg
2013-03-17 09.36.53.jpg
2013-03-17 09.34.23.jpg
2013-03-17 09.17.12.jpg
2013-03-17 08.57.47.jpg
2013-03-17 08.53.03.jpg

Visualizza galleria completa

2 pensieri su “La tattica dello scorpione

  1. TABU ha detto:

    Bravo Skorpion ancora bello carico ed in forma! Dai vieni a Gazzaniga fra 15 giorni che mi fai da traino (portati una corda)…..poi se facciamo il personale almeno facciamo fifti fifti…ciao Tabu

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)