Resoconto del Trail del Monte Soglio

Pubblicata il 27 maggio 2013 nella categoria Racconti, Resoconti

Sabato 25  maggio si è svolto il Trail del Monte Soglio valido come campionato italiano Ultratrail  IUTA.

Partenza alle 3:30 del mattino, passo a prendere l’amico Mario Vismara dei Runners e ci dirigiamo in quel di Forno Cavalese dove si svolgerà la gara.

All’arrivo ci accolgono un freddo pungente e acqua a sprazzi.

Ritirato il pettorale ci fanno svuotare lo zaino pwe controllare che ci sia tutto il materiale di sicurezza (cosa a me mai successa il controllo viene fatto anche durante la gara), ci offrono la colazione ed al briefing prima della gara ci avvisano che a causa delle avverse condizioni meteo la gara, già ridotta in settimana, è stata portata dai 63km originari a 44 km dato i forti accumuli di neve a partire dai 1500 metri di quota.

Alle 7.30 prendo il via con altri 400 temerari giunti da varie nazioni e dopo circa un ora di gara siamo costretti a correre in una bufera di neve che rallenta un po’ la corsa, per il resto tutto ok, ottima organizzazione moltissimi volontari lungo il percorso ed alla fine dalla fatica un lauto pranzo e birra gratis a volontà.

Per la cronaca negli uomini si piazzano nelle prime 3 posizioni 3 spagnoli mentre il podio femminile parla tutto italiano.

Il sottoscritto si piazza al 47 posto con un tempo di 5.04.57 e visto gli scarsi allenamenti ed i vari acciacchi non mi posso certo lamentare.

Per concludere è una gara che consiglio e certamente l’anno prossimo vorrò riprovarci sperando in un tempo migliore, per chi volesse cimentarsi c’è anche un percorso  meno impegnativo di 30km.

Sigi

Arrivo

  • 1 M – Caballero Miguel – 3.39.50 – La Sportiva Team Spain
  • 2 M – Tristani Cara Dani – 3.41.32 – La Sportiva Team Spain
  • 3 M – Lopez Castan David – 3.50.06 – La Sportiva Team Spain
  • 1F – Boifana Federica – 4.46.39 – Alp Station Trail Team
  • 2F – Borzani Lisa – 4.44.27 – Team La Fuma Italia
  • 3F – Glarey Sonia – 4.50.59 – Team La Fuma Italia

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)