Resoconto della “gita sul Menna”

Pubblicata il 15 luglio 2013 nella categoria Racconti, Resoconti

Il ritrovo con Sigi e la guida Vetta è alle ore 5.30 nel parcheggio del ex ristorante Emiliano.

Si parte per la volta di Zorzone, (il tempo non promette niente di buono dato che piove) paesino nelle vicinanze di Oltre il Colle.

Lo raggiungiamo tramite una strada tortuosa che mette a dura prova lo stomaco del buon Sigi.

Lasciata la macchina imbocchiamo una comoda mulattiera che dopo qualche centinaio di metri si trasforma in un piccolo sentiero.IMG-20130713-WA0009 IMG-20130713-WA0001 IMG-20130713-WA0004 IMG-20130713-WA0007 IMG-20130713-WA0006

Salendo tocchiamo il Bivacco Maga, piccolo e ben conservato, continuiamo a salire anche se i miei compagni mi hanno già distanziato, mi fa da guida la voce del buon Vetta sempre più lontana. Durante la passeggiata si arriva al Rifugio Palazzi e proseguendo sul sentiero che raggiunge la cima mi imbatto in alcune stelle alpine (molto belle).

Sulla cima(2300 mt) ci accoglie una croce dalla forma alquanto strana ma significativa: è ricurva su se stessa forse a sopportare il peso di chissà quale fatica. Dopo esserci riposati un’ po affrontiamo di corsa la discesa con spirito brioso. Bella la giornata e la compagnia: Vetta sempre disponibile, sempre pronto a rispondere alla domande a lui poste.

Esauriente nello spiegare i vari sentieri e dove questi portano, un vero allegrone e di compagnia.

Sigi come al solito in montagna è uno stambecco.

Ciao a tutti

Giava il poeta

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)