Mezzoldo- Cà S. Marco : Vengo vs Tabù 3-0

Pubblicata il 19 agosto 2013 nella categoria Resoconti

 

Era nel fine giugno al termine della gara del fosso di Spirano che, preso dall’entusiasmo e forse dai fumi della birra che accompagnava la pizza insieme al gruppo, lanciavo una triplice sfida al Presidentissimo “sommo” Vengo Col Tempo.

Forse perchè lo vedevo in declino nonostante il buon Passatore su distanze brevi, forse perchè lo ritenevo un ottimo corridore, ma non un ….. montagnino….forse….forse…..forse non mi ricordavo che il “sommo” è un ex campione italiano.

Fatto sta che si doveva competere su tre gare certamente differenti ma che avevano come connotazione comune l’essere gare a me vicine logisticamente e che mi piacevano particolarmente:

Ultima gara Fosso Selvino
Trail Torcole 2000 Piazzatorre
Mezzoldo – Cà S.Marco

Dal titolo potete evincere il penoso risultato. A Selvino ho avuto la decenza di non presentarmi avendo un impegno di lavoro ma il risultato a tavolino sarebbe rimasto il medesimo sul campo.

In attesa del Torcole si sentivano voci di corridoio che davano il Vengo impegnato in allenamenti specifici in montagna che sommati al mio periodo indaffarato lavorativo e non al top in termini di allenamento ha determinato un divario di circa 12 minuti nel tempo finale di percorrenza anche se lo stesso “sommo” per rincuorarmi elogiava il mio finale dove mi sono permesso di rifilare una pettinata al “Petenì”.

Lo stesso finale dava qualche speranza in vista della grande classica Mezzoldo Ca’ S. Marco.

Lanciando anatemi e sms minatori per destabilizzare l’avversario mi rigiungono voci di continue uscite in montagna del Vengo in compagnia degli storici montagnini Fo’ di Pè. Ahia! La vedo male!

A 15 giorni dalla gara mi sono posto l’obiettivo che per batterlo dovevo correre la gara in meno di 1 ora, anche se avrei dovuto abbattere il tempo dello scorso anno di oltre 4 minuti.

Abbozzo allenamenti non sempre efficaci e ci aggiungo un ferragosto e precedenti a base di costine, cotechini e spiedini.

Parto da Mezzoldo e arrivo a Ca’ S.Marco dopo 1h 3min e 37 secondi dopo aver sofferto davvero tanto. Il “sommo” termina la gara in 59 minuti e suggella la sua superiorità indiscussa.

Al termine della gara non riuscivo più a guardarlo negli occhi: non tanto perchè mi aveva surclassato ma perché nell’occasione ero riuscito a farmi precedere all’arrivo dall’RB Rosario “Predicatore” Fratus. Una cosa veramente imperdonabile.

Di questo trittico mi resta la figura di un duro che non molla e che sportivamente è certamente un esempio per tanti “giovani” podisti come me!

Alla Mezzoldo – Ca’ S.Marco divenuta interamente gara non competitiva si presentano 180 corridori che hanno percorso 8 km da quota 835 m a 1835 m.

Per gli uomini si aggiudica la gara, il prete volante Don Franco Torresani in 45′ seguito da Giancarlo Menegetti 47′ e Sergio Chiesa 49′.don-franco-a-lenzerheide-2008


Nelle donne prima Vittoria Salvini 52′ davanti alla sempre presente Lisa Buzzoni 57′ e a Cristina Sonzogni

Alcuni risultati (molto) ufficiosi Fo di Pe
Comprabene 12° assoluto 54′
Cucciolo 17° assoluto 57′
Vengo 59′:21
Petenì  1:00:41
Rasta  1:01:00
Goodyear 1h1m -circa-
Pirata 1h2m
Tabù 1h3m
Grisù 1h4m

Dotto…non pervenuto
Giava…non pervenuto
Spock….non pervenuto
Meringa ….non pervenuto
Spero di non aver dimenticato nessuno e di non aver toppato con i risultati indicativi.

Alla premiazione un Goodyear in grande spolvero con tanto di divisa ben lavata Fo’ di Pe si presenta per il ritiro delle premiazioni , ma si fa sfuggire la premiazione per il 3° posto di società!

 Mi è toccato sacrificarmi…..

A presto

TABU’

 

 

 

 

5 pensieri su “Mezzoldo- Cà S. Marco : Vengo vs Tabù 3-0

  1. predicatore Ro ha detto:

    Carissimo Tabù, ne devi mangiare ancora di liquirizia prima di battere certi MITI… é stato un piacere combattere contro di te, è solo un caso se ti ho battuto, non mi sembra che siamo andati poi così male.
    Pensa che anch’ io una volta battevo uno che ora si fa chiamare EVOLUTO
    la vita è una ruota, gira gira….
    Se vuoi un consiglio prima cerca di battere me, atleta normalissimo e poi, ma poi tentare di avvicinare certe leggende…
    Ciao con Simpatia Predicatore Ro
    P:S: se ti interessa il 1 settembre farò il MAGA quello di 27 km

    a vita è una ruota, gira gira..

    ..

  2. Giacomo Rottoli ha detto:

    Gli atleti con le maglie dai colori Giamaicani riescono sempre a dare un tocco di allegria . Fortemente stimolato dagli amici Rasta e Pirata sono anche riuscito, complici gli antibiotici, a battere mia moglie Ester. Devo inoltre complimentarmi con Petení che se non ho visto male non ha mai ceduto alla tentazione di camminare, con un passo leggermente piú lungo avrebbe dato filo ta torcere all’ ottimo Vengo. Assenti ingiustificati Skorpion e …………….. Francesco !!! Alla prossima e grazie per la compagnia.

  3. massimocasati ha detto:

    scusate l’intrusione
    complimenti a tutti
    le classifiche mezzoldo-cà sanmarco ci sono?
    alla prossima!
    Massimo

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)