Ultra Trail Du Mont Blanc 2013

Pubblicata il 29 agosto 2013 nella categoria Racconti

Percorrere il giro del Monte Bianco vuol dire scoprire un universo incomparabile, quello dell’alta montagna impressionante e magica, scoprire le cime: la cupola del Monte Bianco, la cresta di Bionnassay, la Noire di Peuterey, il Dente del Gigante, la parete delle Grandes Jorasses, le cime nord e sud dell’Aiguille du Tour, l’Aiguille Verte, la verticale dei Drus.

“E un’autentica esplosione di vette di granito, dove l’erosione di un’intensità eccezionale ha tagliato, segato, spezzato, sbriciolato, fatto a pezzi l’imponente sollevarsi dalle vecchie rocce, scoprendo un paesaggio di una straordinaria bellezza” (Roger Frison-Roche, guida-scrittore.)

Già dalla prima edizione, è stata chiamata «la corsa di tutti i superlativi». Il giro completo del massiccio del Monte Bianco, 3 paesi attraversati: la Francia, l’Italia e la Svizzera. Una corsa che ogni corridore di trail sogna di finire, almeno una volta in vita sua.
Il giro del massiccio del Monte Bianco in 168 km, 9600 metri di dislivello positivo in semi autonomia.

Partenza dal centro di Chamonix venerdì 30 agosto 2013 alle 16.30, con la presenza per i FDP, di Adriano, forte ultratrailer che l’anno scorso ha portato a termine una garetta da soli 330 km e 24.000 di dislivello positivo! “Tor Des Geants”.

Sono gare che ti mettono in conto, molte crisi, difficoltà, dubbi, in più sei in semi autosufficienza alimentare, ma di sicuro la magia che la montagna sa regalare nelle varie ore della giornata, dai colori dell’alba, e gli emozionanti tramonti, sapranno alleviare tutte le difficoltà.

Questa gara è già stata affrontata da Grisù(2 volte), Rasta e il nostro Forvezeta (dove vi consiglio di dare una sbirciata al suo sito www.forvezeta.it, per leggere il racconto della gara vissuto sulla loro pelle), dove entrambi estasiati ne portano ancora oggi una bellissima avventura.

In bocca al lupo a tutti gli ultratrailer..

Adriano VOLA!!foto-034

                                                                                                                                                 Skorpion

2 pensieri su “Ultra Trail Du Mont Blanc 2013

  1. ALE ha detto:

    In bocca al lupo per questa avventura…magari senza sandali nel finale…ma cmq l’importante é esserci…Vola Adriano….

  2. adriano (sibra) ha detto:

    Ringrazio i mitici soci fo di pe’ x l’augurio di una buona utmb .cerchero’ di essere degno della maglia che porto.x scaramanzia i sandali saranno nella sacca ,non si sa mai :-).ciao a tutti

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)