Spock e Velo alla prima Maratonina dei Longobardi

Pubblicata il 10 novembre 2013 nella categoria Racconti, Resoconti

m1

La San Filippo Runners Brescia non si è certo risparmiata per l’ impegno profuso, il bel pacco gara , le ricche premiazioni e non ultimo la cortesia mai mancata.
Non è facile gestire un percorso in cui la partenza ( area Museo Mille miglia con buona disponibilità di parcheggi ) non coincide con l’ arrivo ( la bella piazza del Foro nel centro storico della città ) dove abbiamo trovato un cospicuo ristoro e in cui si sono svolte le premiazioni . Nelle vicinanze ( 500 mt circa ) un area attrezzata per il cambio indumenti con servizi ma senza docce.
La San Filippo ha infatti curato il trasporto borse dalla partenza alla suddetta area e un servizio navetta che riportava gli atleti alla zona partenza.
Molto veloce è stata la pubblicazione delle classifiche.
Il percorso a mio giudizio non è affatto veloce ; molti sono i saliscendi che portano nella bella zona precollinare dei vigneti del Botticino , inusuali per una mezza i non brevi tratti sterrati e veramente impegnativa la salitella  all’ ultimo chilometro e mezzo che porta al traguardo
Gli atleti hanno corso in sicurezza , fuori città le strade erano quasi del tutto chiuse al traffico mentre in città i tratti più pericolosi erano ” birillati”. Certo in città non sono mancati episodi di attrito con gli automobilisti.
E che si fosse alla prima edizione lo si è capito da alcune pecche come il posizionamento non ottimale di alcuni addetti sul tracciato, che hanno causato incertezze negli atleti sulla direzione gara da prendere , i ristori gestiti come una non competitiva , la stretta via in salita che porta all’ arrivo con innumerevoli persone che ne occupavano la sede ed infine quella innaturale mescolanza tra le due gare , la mezza e la non competitiva che ne faceva da corollario negli ultimi 5 km.
Veniamo alla gara:
I 319 arrivati sono stati regolati da El Kasmi Mohamed 1.09.25 mentre in rosa vince Wangoi Njoki Josephine 1.22.39
Due i fdp presenti:
Spock 1 37 08
Velo 1 19 39 secondo di categoria e 18 assoluto

Velo

m2

3 pensieri su “Spock e Velo alla prima Maratonina dei Longobardi

  1. Massimiliano Russo ha detto:

    Condivido ogni cosa scritta, il percorso molto bello ma in diversi tratti con fango e pozzangere, sembrava di essere in una non competitiva, infatti all’arrivo stupiti i “colleghi” della non competitiva ci chiedevano come mai eravamo infangati!!! Comunque ho fatto 1.28.46, my PB e sono stra-contento!

  2. matteo ha detto:

    Grande Velo !!!!!

  3. Martinez ha detto:

    La Gara è stata organizzata fantasticamente,Luoghi mai visti!! se non fosse stato per la gara,super premi e festa finale,quale onore il sindaco e il vice sindaco a ricevere i partecipanti,ha lasciato a desiderare il percorso in mezzo al fango per una gara competitiva il quale ci rallentaba e metteva a rischio le nostre gambe e il non controllo delle macchine dal km 14 in avanti: le macchine ci passavano accanto o dietro.Orrendo il senso civile della gente che camminaba in mezzo al percorso nella tratta finale,cmque complimenti e grazie

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)