Lacrime di coccodrillo per Piangina & riconferma per il “Maratoneta Evoluto” Ale

Pubblicata il 16 marzo 2014 nella categoria Resoconti

La Scarpa D’Oro Vigevano 16 marzo.

Doveva essere ed è stata una Scarpa d’Oro da record quella che si è corsa oggi a Vigevano con partenza alle ore 9.30 dallo stadio Dante Merlo.

 Sono 1620 gli iscritti all’8^ Half Marathon, e in 1485 hanno tagliato il traguardo di cui 243 donne, e a cui si sono aggiunti un altro migliaio di persone che hanno partecipato alle due gare non competitive di 5 km Scarpa d’Oro in Rosa e Stracittadina.

Tanti anche i ragazzi disabili che hanno preso  parte alla 3^ Scarpa d’Oro Ability, assieme alla campionessa paralimpica Giusy Versace, con i loro accompagnatori, dai volontari, tra cui anche i Podisti da Marte.

Nella gara Maschile la spunta Lupo Stanghellini Davide “Atl. Fanfulla Lodigiana” con il tempo di 1:12:22.

In seconda posizione troviamo Brustia Alessandro “Braga Runners Trecate” in 1:14:47, e sul terzo gradino del podio, Emma Stefano “Atl. Iriense Voghera” in 1:15:03.

Nella categoria Femminile, i “Runners Bergamo” si prendono le due prime posizioni, infatti, la vincitrice è Marin Francesca “RB” che chiude in 1:22:45, e al secondo posto una campionessa di ultramaratone Sanna Paola “RB” che chiude in 1:24:00 netti.

Al terzo posto Bonin Charlotte “Atl. Sandro Calvesi” in 1:24:40.

Per quanto riguarda i Fò Di Pe troviamo in classifica 9 soci, uno ritirato per problemi fisici (Coscia) e due non partiti ( Petenì perché aveva le doppie punte, Ventesimo perché stufo di non vedersi menzionato sul sito), mentre il nostro Campione in carica del “Trofeo braca de òss” Piangina, che mezzo rotto e allungato si mette dietro tutti.

Piangina 1:22:49 (povero è infortunato lui.)

Soldatino 1:25:21

Capitano 1:26:03

Vetta 1:28:22

 Goodyear 1:34:14 (al rientro dopo un infortunio)

Fabio 1:34:43

Capsula 1:47:15

Perno 1:55:09 (l’eterno secondo in famiglia)

Letizia 1:56:15.

 Ferrara Marathon & Half Marathon Ferrara 16 marzo.

Questa mattina si sono dati appuntamento circa 1600 runners, per correre la Ferrara Marathon, e la Ferrara Half Marathon, con queste due gare c’è stata anche una Camminata Ludico-Motoria di Km 7, la Ferrara City Family Run.

Partenza e arrivo è stata data a lato del Castello Estense, mentre Il percorso, si snodava attraverso le antiche Mura di Ferrara, il maestoso Parco Urbano “Giorgio Bassani” e paesaggi indimenticabili che vanno da Antichissimi Borghi a Località periferiche.

La bella giornata di oggi accompagnata da un tracciato scorrevole e veloce, ha fatto si che in molti hanno migliorato il loro PB.

Il vincitore di quest’anno nella maratona chiusa da 418 atleti, è stato il russo Kulkov Mikhail, che taglia il traguardo in 2:21:20, al secondo posto l’italiano Tanca Vincenzo “Atl.San Teodoro” che chiude in 2:32:11, e al terzo posto l’intramontabile Zenucchi Emanuele “Runners Valseriana” in 2:33:48.

Per quanto riguarda le donne che in 44 chiudono la maratona, festeggiano la vincitrice Gelsomino Claudia “Atl.Palzola” che arriva in 2:49:43, mettendosi alle spalle Jurisic Veronika in 2:56:02, e sul terzo gradino è salita Cimarusti Barbara “Atl.Futura A.S.D.” con il tempo di 2:58:08.

Per i Fò Di Pe in due tagliano il traguardo della maratona;

Ale 2:58:26 (si riconferma “Maratoneta Evoluto”.)

Spock 3:43:08.

Nella Half Marathon i finishers sono 998, di cui 245 sono donne.

Categoria Maschile vince per quattro secondi in volata Magagnoli Rudy “Atl. Reggio A.S.D.” in 1:09:41, relegando al secondo posto Ayanu Melese B. “Marathon Legnano” 1:09:45, e Karim Abderrahim “Trc. T.Celtic Druid” in 1:10:17.

Categoria Femminile, vince Jereb zana “Atl.Triglav Kranj”in 1:16:08, lasciandosi alle spalle l’atleta Fortin Aleksandra “Sportiamo” 1:20:36, mentre Cunico Maurizia “Vicenza Marathon” con il tempo di 1:22:59 si aggiudica il terzo posto.

E come dice il Velo..portate a correre le vostra ossa..

Skorpion

7.jpg
6.jpg
2.jpg
1.jpg
13214964514_f547775a11_o.jpg
13214782193_4db64d4e54_o.jpg
13214641735_b01a3a02ec_o.jpg
13196987754_cfe7e5b1dd_c.jpg
13196680065_ec420cc8f6_b.jpg
13195213335_62912275b9_c.jpg
13195210445_aff2afec94_b.jpg
13195135303_9b104ef3e8_c.jpg
13195030973_6cfd13d4cb_c.jpg
13196673505_0e23b8e1b9_b.jpg
13195843953_27f8b4e188_b.jpg
13195716214_dc2c189b0b_c.jpg
13195314044_cfa040cd82_b.jpg

5 pensieri su “Lacrime di coccodrillo per Piangina & riconferma per il “Maratoneta Evoluto” Ale

  1. Giacomo Rottoli ha detto:

    Ragazzi , ma avete visto che l’ organizzazione ha cambiato la sua immagine di copertina con quella della partenza con un nutrito gruppo di Voi in pole position ? Comunque vi svelo alcuni antefatti : Coscia si è ritirato al 7mo perché aveva sparato tutte le cartucce, il progresso di Piangina di 8 minuti rispetto a Treviglio è da esame antidoping , Goodyear mi ha passato al 18° che sembrava un fulmine ma poi l’ azione si è subito affievolita ( deve aver masticato alcune erbe fornitegli dal Pirata Giacomino ) . Mi spiace per Fabio ,che non conosco, ma che ho “bruciato” sull’ arrivo pensando intensamente al Crema. Ciao a tutti.

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)