Maratona di Roma & StraMilano Agonistica

Pubblicata il 23 marzo 2014 nella categoria Resoconti

Doppia vittoria etiope alla 20ªAcea Maratona di Roma.

 Gara con numeri da record con 19.000 podisti schierati al via.

 In una giornata difficile a causa di pioggia e vento, Legese Shume H., ha preceduto gli avversari vincendo in 2:09:47.

Al secondo posto è arrivato il suo connazionale Mekonnen Sisay J., 31 anni, con 2:11:20, terzo il keniano Leonard Kipkoech L., con il tempo di 2:14:08.

Gara tutta di testa per l’etiope Geda Ayelu L. che taglia il traguardo in 2:34:49 dopo una partenza velocissima, nel finale ha faticato molto.

Dietro Geda, si sono piazzate la marocchina Janat Hanane con 2:38:08, e la grande attesa della vigilia, la genovese Emma Quaglia, che ha tagliato il traguardo in 2:43:24.

Poker di Alex Zanardi: l’ex pilota di Formula 1 che oggi è un campione dell’handbike, dopo aver vinto nel 2010, nel 2012 e nel 2013, è riuscito a imporsi anche quest’anno con il tempo di 1:12:36, a soli 50 secondi dal suo primato del 2012.

Dietro la maratona è partita anche la stracittadina di 5 km” RomaFun”, con più di 50.000 persone al via.

39^ EDIZIONE STRAMILANO AGONISTICA INTERNAZIONALE

 Alle 11.00 da Piazza Castello, in circa 6000 hanno  rinnovato l’appuntamento con la Stramilano Agonistica Internazionale, 39esima edizione della mezza maratona tra le più veloci del mondo sul classico tracciato di 21,097 Km: incontrastato il primato detenuto dall’atleta keniota Paul Tergat che nel lontano 1998 raggiunse il mitico tempo di 59’17’’, record battuto a livello mondiale solo nel 2005 da Samuel Wnjiru a Rotterdam.

Il grande evento ha visto gli atleti, correre lungo le principali vie di Milano, da Melchiorre Gioia a Piazza Repubblica, per tagliare poi il traguardo dell’Arena Civica.

Alla fine in 5030 finishers entrano nell’Arena Civica, e il primo a tagliare il traguardo è il keniano Lokomwa Thomas J. in 1:01:39, alle sue spalle Limo Kiprop 1:01:55, e al terzo posto Busienei Wilson K. “U.S. Quercia Trentingrana” in 1:02:08.

Per quanto riguarda le donne, sono più di 800 a tagliare il traguardo, e la vincitrice è la keniana Murigi Lucy W. con il tempo di 1:10:52, mettendosi alle sue spalle l’etiope Biruk Konjit T. che chiude in 1:11:10, e Jepkurgat Hellen “RCF Roma Sud” in 1:13:01.

Skorpion

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)