Pubblicata il 1 gennaio 2017 nella categoria Notizie in evidenza

Fosso Bergamasco 2017: sulla cocente pista di Zanica si impongono Sonzogni e Cuminetti

Il gran caldo non molla la presa, ma il Gruppo Podistico “Insieme con Amicizia”, organizzatore della tappa di Zanica del 18° Fosso Bergamasco, non si fa trovare impreparato rifocillando i 375 runner presenti con angurie fresche al ristoro finale.

Già dalle ore antecedenti alla gara si era capito che il meteo avrebbe influito sulla 9ª prova del criterium. Così lo staff e tutti i volontari si sono messi all’opera per ridurre al minimo i disagi agli atleti sopraggiunti. Ristoro al km 3,250, angurie fresche e docce calde i servizi offerti.

A Zanica c’è anche da dire che hanno imbastito la 1ª Festa del Podista intorno alla tappa del circuito. Allegra festa di 5 giorni dedicata agli appassionati della corsa e non. Questo ha fatto si, come negli anni scorsi, di potersi fermare a cena dopo la gran fatica. Il servizio di tavola calda con cucina casalinga che si può trovare a fine gara è sempre visto di buon occhio. E non solo dai podisti, ma anche dagli accompagnatori e dai semplici curiosi. Sono molte le persone che si fermano a far festa con gli amici. E come ogni party che si rispetti non manca birra fresca alla spina e vino per tutti i palati, anche quelli più sopraffini.

Un ottimo lavoro da parte degli organizzatori della prova di Zanica.

La gara

Ultimate le gare promozionali dei ragazzi, grande classico in questa prova con grande affluenza da parte dei Runners Bergamo Kids, si leva il sipario sul 9° scalo del Fosso Bergamasco. In palio il 3° Trofeo Baldi Renzo e il 4° Trofeo Modesti Osvaldo. Se li attribuiranno il primo e la prima assoluti. Giro unico di 6,9km, con partenza e arrivo sulla pista di atletica zanichese.

Dopo 21:16 di gara a tagliare il traguardo per primo è stato Pietro Sonzogni (Runners Bergamo), campione iridato del Fosso Bergamasco e gradita sorpresa in queste battute finali del circuito, staccando di soli 11 secondi Antonino Lollo, chiude il terzetto maschile il figlio d’arte Manuel Togni col tempo di 22:12.

Al femminile Silvia Cuminetti (GAV) chiude avanti a tutte in 25:59, secondo gradino del podio per Stefania Benedetti in 26:09 e medaglia di bronzo per Rita Lilia Quadri in 26:26.

La maglia arancio maschile non si stacca più dalle spalle di Mattia Bertocchi, quella femminile resta anch’essa indossata da Rita Lilia Quadri, proprio come nella gara di Spirano.

I risultati completi della tappa ed i punteggi della classifica generale li trovate come sempre sul sito dei cronometristi ufficiali: www.picosport.net.

E come al solito qualche fotografia della gara qui sotto. Tutte le altre nei prossimi giorni le troverete nella sezione Foto di questo sito e su Facebook. Ricordo inoltre che, chi volesse i propri scatti in HD basta contattare la mail info@alexposure.it. Nessun costo ma delle semplici offerte libere. L’intero ricavato verrà devoluto in beneficienza all’Associazione art4sport ONLUS a termine del circuito. Quindi non siate ne timidi ne avari, FARE DEL BENE PORTA BENE!

L’appuntamento da segnare è per venerdì prossimo a Camisano, new entry del Fosso Bergamasco. Qui trovate tutte le info in merito alla nuova arrivata. Start come sempre alle 20.30.

Alex

Classifica AssolutaClassifica MaschileClassifica FemminileClassifica Categorie 

E’ la disputa di 11 gare in altrettante località bergamasche dislocate sull’antico Fosso Bergamasco, dai percorsi tra i 6 e gli 8 km., svolte solitamente Venerdì sera (eccetto la 1^ tappa Martedì 25 Aprile, e la 6^ tappa Mercoledì 31 Maggio) da Aprile a Luglio di ogni anno.
La classifica è redatta sommando i 7 migliori punteggi realizzati nelle prove disputate, più il punteggio della gara finale.

I Fò di Pe organizzano come di consueto la “Valbrembo al Galoppo”

Commenti chiusi