BVG TRAIL

Pubblicata il 11 aprile 2017 nella categoria Resoconti

Sabato 8 aprile, sul lungolago di Salò le ombre sono ancora lunghe ma il sole è già tiepido e riflette sul lago una bellissima luce dorata.

Il cielo terso preannuncia una giornata quasi afosa per il periodo.

Ore 8, qualche signore col giornale sotto braccio e qualche accompagnatore assistono allo start della “BVG run”.

La gara, a cui partecipiamo Oscar e io, copre i primi 25 km e 1000 m di dislivello della Bassa via del Garda, da Salò a Bogliaco. La gara regina della giornata, però, è quella che copre il percorso integrale della bassa via. Gli atleti del “BVG trail”, tra cui Rasta, sono già in viaggio, per loro la partenza è avvenuta alle ore 7 e devono affrontare ben 75 km con 4.400 m di dislivello, per raggiungere Limone. Infine, è presente anche una gara che percorre gli ultimi 50 km, da Bogliaco a Limone.

La gioia di arrivare al traguardo consapevole di avercela messa tutta; lo speaker che dice qualcosa sul tuo sorriso, ma non riesci ad ascoltarlo bene. Buttarsi a terra per riprendere fiato, le feste del fratellone. La birra al ristoro e i “complimenti, non son riuscito a starti dietro” detti e ricevuti. E poi le salite, il cuore che martella e le gambe che bruciano. Il cioccolato ai ristori. I sorrisi sinceri che ti riempiono il cuore. Il mio “olmo” col bidon. I volontari che ti incitano e gli alpini burberi che, con la bandierina in una mano e l’altra dietro la schiena, ti indicano la strada. Le fiacche ai piedi e le unghie nere. I momenti in cui non senti la fatica e che spettacolo è, correre? Poi, arriva, la fatica, e stringi i denti. I sorpassi che ti gasano e i puntini là davanti che, invece, proprio non riesci a raggiungere. I pensieri che volano via e la sensazione di non voler essere altrove. Il sorriso che ti si stampa sul volto senza nessuno che lo debba vedere.

Tutto questo mi fa sentire viva e grata.

Sara

2 pensieri su “BVG TRAIL

  1. Crema ha detto:

    Complimenti per come l’hai corsa e per come l’hai riassunta.

  2. piangina ha detto:

    E pensare che sono “solo” 25 km…. Chissà le sensazioni quando farai il doppio dei km
    Bravissimi

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)