Pizzo Stella Skyrace a Marco De Gasperi e Denisa Dragomir

Pubblicata il 13 luglio 2017 nella categoria Resoconti

Domenica 9 Luglio si è svolta la terza edizione della Pizzo Stella Skyrace, gara affascinante e spettacolare che si è snodata intorno alla cima regina della Valle Spluga che ha dato il nome a questa competizione organizzata ottimamente dall’associazione “Amici di Franciscio”.

209 atleti si sono dati battaglia in questa corsa con uno sviluppo di circa 35 km ed un dislivello totale di circa 2650 mt, quest’anno è anche entrata a far parte delle “Skyrunner Italy Series” con il patrocinio della federazione italiana e mondiale dello Skyrunning.

 

Ad avere la meglio in questa bellissima edizione è stato Marco De Gasperi (Atl. Alta Valtellina) chiudendo con uno strepitoso tempo di 3h42’45” polverizzando il record della gara, precedendo Daniel Antonioli (Esercito) che chiude in 3h56’19” e Viorel Palici (Valetudo, 3h58’01”).

Record della gara anche per la fortissima atleta della Valetudo Denisa Dragromir che con il tempo di 4h24’19” si impone sulla compagna di squadra Ingrid Mutter che chiude in 4h51’07” e Sara Rapezzi (5h22’58”).

Una gara non semplice anche per gli organizzatori ed il soccorso alpino che a causa delle condizioni non molto favorevoli alla vigilia hanno dovuto prima anticipare la partenza alle 7.15 e poi valutare costantemente tutti i cambiamenti climatici. Scelta azzeccata quella della partenza anticipata che ha permesso alla maggior parte degli atleti di completare il percorso senza particolari problemi destreggiandosi sulla cresta del Pizzo Sommavalle per poi arrivare sino ai 2863 mt della sua sommità ed arrivare poi in picchiata verso Campodolcino e risalire il tratto finale fino al traguardo.

Per alcuni atleti purtroppo l’attesa perturbazione ha dovuto far cambiare programma agli organizzatori e per loro è stata tagliata l’ultima parte del percorso per questioni di sicurezza.

 

Bella trasferta anche per i fò di pe che per l’occasione hanno deciso di raggiungere Franciscio (SO) il Sabato per vivere totalmente l’atmosfera magica creata da tutti gli abitanti del piccolo nucleo a 1300 mt nel territorio di Campodolcino.

 

Cucciolo chiude in 5h11’13” (49°), un grande Pirata in ottima forma viene premiato 3° di categoria chiudendo in 5h39’03”, Goodyear (106°) in 5h58’37”, Grisù (122°) in 6h11’52”, Smile (145°) in 6h39’47”, Bussola e Capriolo purtroppo sono rientrati nel gruppo che ha dovuto sfruttare la deviazione del percorso chiudendo la gara rispettivamente in 6h06’36” e 6h15’03”.

 

Cucciolo

 

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)