Roncobello – Laghi Gemelli – Roncobello

Pubblicata il 11 agosto 2017 nella categoria Sportello informazioni

E’ la 35° edizione quella che si è svolta domenica 6 Agosto, una  classica delle ns montagne bergamasche da Roncobello al rifugio Laghi Gemelli e ritorno per uno sviluppo di circa 22 Km e 1400 Mt di dislivello.

Al ritrovo presso il campo sportivo si sono presentati  162 atleti  in un clima reso un pò frenetico  dall’organizzazione stessa che intendeva accelerare le operazioni di partenza date le pessime previsioni meteo per quella mattinata con l’obbiettivo di permettere a tutti di concludere l’intero percorso senza “tagli” forzati.

Infatti senza possibilità di effettuare molto  riscaldamento l’organizzazione ha dato il via alla manifestazione con 10 minuti di anticipo permettendo agli atleti di percorrere i primi km della gara tra le strade di Roncobello e i tratti di bosco ancora con un tempo sereno e una temperatura gradevole; 5 km di strada e  bosco fino a raggiungere la località Baite di Mezzeno dove era situato il primo rifornimento e dove si accede all’attacco del sentiero verso il Passo omonimo.

Raggiunto il passo dopo una  impegnativa salita si è scesi al rifugio Laghi Gemelli per poi rientrare attraverso lo stesso percorso ma in senso contrario, ed è da questo punto che il meteo si è rivelato per quello  cui era stato preannunciato, un  minaccioso temporale sopraggiungeva verso il Passo Mezzeno da Ovest tanto da costringere gli addetti del soccorso alpino ad evitare il transito ai laghi gemelli per gli ultimi atleti ancora in salita alle ore 10,30 circa.

Una pioggia violenta ha raggiunto  gli atleti al rientro nell’abitato di Roncobello pertanto non si sono avuti particolari problemi a parte un pò di scarsa visibilità nel bosco reso praticamente “buio” dall’oscurità delle nubi.

Nel complesso possiamo dire di essere stati “graziati” dalla fortuna viste le immagini della grandinata che invece si è presentata a Foppolo proprio nelle stesse ore.

La vittoria maschile và a Rolando Piana (Valetudo) che chiude la prestazione in 1’44’54 seguito da Fabio Bazzana.

Per la femminile  vittoria di Sara Rapezzi (OSA Valmadrera) che chiude in 2’10’24 seguita dalla sorella Fabiana, in 3° posizione spicca  la nostra Mary che chiude in 2’26’09.

Gli altri Fò di pe presenti:

 

Claudio Colasante strepitoso in 2’07’05

Smile in 2’34’55

Luca Previtali in 2’58’20

Lascia un commento (ricorda, sei responsabile di ciò che scrivi)